Biografia

Donato Zoppo è nato a Salerno nel 1975: papà salernitano, mamma alessandrina, vive a Benevento.

Dal 2001 al 2007 ha scritto per Le Vie della Musica, inserto di musica del Sannio Quotidiano. Dopo aver collaborato con ProgMagazine, Wonderous Stories, Nobody’s LandTrespass e con testate locali come L’Idea e Totemblueart, nel 2007 approda a Jam, il mensile rock diretto da Ezio Guaitamacchi; nel 2012 inaugura la sua collaborazione con Audio Review, nel 2014 con Rockerilla. Nel 2004 partecipa alla fondazione di MovimentiProg. Cura il blog Chi va con lo Zoppo… ascolta buona musica.

Dal 2007 conduce il radio-show Rock City Nights, in onda sulle frequenze di Radio Città BN. Nel corso degli anni il programma è diventato un punto di riferimento per la diffusione delle novità rock italiane ed estere, con speciali e interviste.

E’ autore di numerosi libri, da Premiata Forneria Marconi 1971-2006 a Il nostro caro Lucio, da Amore, libertà e censura (premiato con la targa Note di carta) Prog. Una suite lunga mezzo secolo, divenuto nel corso degli anni un testo di riferimento in materia. Ha partecipato a volumi collettivi come Racconti a 33 giri (2003) e I 1000 concerti che vi hanno cambiato la vita (2010).

Ha organizzato eventi di divulgazione musicale, workshop di scrittura e incontri dedicati ai principali temi della storia del rock. Ha prodotto con Mellow Records Guitar Dancing In The Light (2008), album di tributo internazionale a Carlos Santana, ha curato per Cramps L’Anthologia Progressive, dedicata al rock progressivo italiano. Nel 2016 ha ideato e condotto TranSonanze, primo festival di scritture rock, in collaborazione con l’Università degli Studi del Sannio e il Conservatorio Nicola Sala di Benevento.

Nel 2016 vince il  Premio internazionale giornalistico letterario “Marzani”, assegnato ogni anno a personalità che si sono distinte nel mondo dei media per il loro impegno, la professionalità, l’indipendenza. Nel 2018 comincia la sua collaborazione con il prestigioso editore Hoepli, per il quale scrive Opera Rock e Il nostro caro Lucio.

È il fondatore dell’ufficio stampa Synpress44.

 

 Opere

Contributi vari:

Spiritual Advisors:

John Coltrane, Alice Coltrane, René Guénon, Piero Chiara, John Bonham, Totò, Omraam Mikhaël Aïvanhov, Miles Davis, Jiddu Krishnamurti, John Lennon, Demetrio Stratos, Georges Ivanovic Gurdjieff, Gesualdo Bufalino, George Harrison, Siddhartha Gautama, James Jamerson, Jimi Hendrix, Lao Tse, Lucio Battisti.