Close
Incorreggibile divulgatore di buona musica

9 gennaio 1972: il live album dei Procession! Showcase a Torino venerdì 8 marzo

Donato Zoppo

Donato Zoppo

Donato Zoppo, giornalista, autore e conduttore radiofonico, scrive per i magazine “Audio Review” e “Jam”. Dal 2007 conduce sulle frequenze di Radio Città BN il programma Rock City Nights, una delle rubriche rock più seguite on air. È autore di vari libri su nomi storici della musica come King Crimson, Area, PFM, Lucio Battisti e Genesis.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Venerdì 8 marzo alla Feltrinelli Express di Torino il chitarrista e Donato Zoppo presentano il nuovo disco della leggendaria formazione progressive, tornata alla ribalta con un concerto risalente a 40 anni fa
“9 gennaio 1972”: Marcello Capra ricorda la cult-band dei Procession

Venerdì 8 marzo 2013
h. 18.30
La Feltrinelli Express
Stazione Porta Nuova
Torino

9 gennaio 1972: i Procession dal vivo

Sarà presente il chitarrista Marcello Capra
Moderà l’incontro il giornalista Donato Zoppo

Procession 9 gennaio 1972

Un evento storico per i cultori del progressive-rock italiano: è l’uscita di 9 gennaio 1972, il disco dal vivo dei Procession pubblicato da Electromantic Music. Un’opera importante in un periodo storico di grande riscoperta del rock nostrano degli anni ’70. Marcello Capra, oggi affermato chitarrista acustico e fondatore dei Procession nel 1971, ha ritrovato dei vecchi nastri risalenti a un concerto svoltosi il 9 gennaio 1972 al Lio Club di Chieri (TO): una serata speciale dal vivo, un affollato concerto che fotografava il gruppo torinese in una formazione pionieristica, proprio qualche mese prima di realizzare il disco d’esordio Frontiera, ancora oggi amatissimo in tutto il mondo.

9 gennaio 1972 è un fermo-immagine prezioso che testimonia il percorso dei Procession: come quasi tutti i gruppi della primissima ondata prog italiana, la band si cimentava in pezzi del nuovo rock internazionale, dai Jethro Tull ai Free, dagli Atomic Rooster ai Led Zeppelin, senza dimenticare la personalizzazione. Gianfranco Gaza (voce solista), Marcello Capra (chitarra), Mario Bruno (organo Hammond), Angelo Girardi (basso) e Nico Spallino (batteria): questo l’organico di quella serata del 1972, che presto sarebbe mutato ed entrato in studio per contribuire alla nascita di un nuovo rock italiano insieme a PFM, Banco, Orme, Osanna e tanti altri.

Dopo la riscoperta Capra ha consegnato il materiale a Beppe Crovella, che ha operato il mastering all’Electromantic Synergy Studio, migliorando sensibilmente la qualità dei nastri, realizzati con i mezzi precari dell’epoca. Venerdì 8 marzo alla Feltrinelli Express nella Stazione Porta Nuova a Torino Marcello Capra e il giornalista Donato Zoppo, attento osservatore delle realtà progressive, presenteranno al pubblico e alla stampa 9 gennaio 1972: un tuffo nella vicenda dei Procession, con l’ascolto di alcuni brani del cd e una piccola performance del chitarrista, che suonerà anche Onda luminosa, la sua più recente composizione.

Marcello Capra:
http://www.marcellocapra.com

Ufficio stampa Synpress44:
http://www.synpress44.com