Close
Incorreggibile divulgatore di buona musica

Il nostro caro Lucio a Casapulla!

Donato Zoppo

Donato Zoppo

Donato Zoppo, giornalista, autore e conduttore radiofonico, scrive per i magazine “Audio Review” e “Jam”. Dal 2007 conduce sulle frequenze di Radio Città BN il programma Rock City Nights, una delle rubriche rock più seguite on air. È autore di vari libri su nomi storici della musica come King Crimson, Area, PFM, Lucio Battisti e Genesis.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sabato 30 marzo a Radio Zar Zak lo ‘storytelling-concert’ di Donato Zoppo e gli Uomini Celesti: un omaggio a Lucio Battisti con aneddoti, ricordi e tanti classici del celebre musicista. Il 12 aprile Fabrizio Bosso Quartet


Radio Zar Zak
e
Donato Cutolo
sono lieti di presentare:

Sabato 30 marzo 2019
start h. 20.00
Radio Zar Zak
Via E. Fermi 13
Casapulla (CE)

IL NOSTRO CARO LUCIO
STORIA, CANZONI E SEGRETI DI UN GIGANTE DELLA MUSICA ITALIANA

con Donato Zoppo e gli Uomini Celesti

Ingresso 15 euro

Direzione artistica: Donato Cutolo donatocutolo.it

Sabato 30 marzo 2019 il popolare sottoscala di Radio Zar Zak a Casapulla (CE) – Via Fermi 14, h. 20.00 – si riempie di musica con Il Nostro Caro Lucio, lo storytelling-concert di Donato Zoppo e gli Uomini Celesti, tratto dall’omonimo libro di Zoppo pubblicato da Hoepli in occasione del ventennale della scomparsa di Lucio Battisti. Il nostro caro Lucio ha debuttato al Roccella Jazz Winter Edition (prima assoluta e produzione originale del Festival, uno dei più importanti eventi jazz in Europa), è uno spettacolo che unisce racconto, musica, riflessione e tanti classici battistiani reinventati, senza mai stravolgerne l’anima. Donato Zoppo e gli Uomini Celesti raccontano l’avventura di Battisti e Mogol, la musica che girava tra anni ’60 e ’70, tra boom economico, anni di piombo, vinili, sogni, speranze, drammi pubblici e privati.

Dalla fine degli anni ’60 fino alla sua scomparsa, Lucio Battisti ha rivoluzionato la canzone italiana: l’ha aperta alle più disparate influenze straniere, prima con l’alchimia irripetibile insieme a Mogol, poi nel percorso sperimentale con Pasquale Panella. Il nostro caro Lucio – Storia, canzoni e segreti di un gigante della musica italiana, secondo libro di Zoppo dedicato a Battisti, narra l’intera storia dell’artista con curiosità, interviste e testimonianze di coloro che sono gli stati vicini e lo hanno conosciuto. Lucio Battisti si è rivelato un artista inquieto, riservato e sfuggente, che ha lasciato parlare la sua opera, tenendo pochissimi concerti, rifiutando interviste e apparizioni televisive.

Il costo dello spettacolo è di 15 Euro, dalle ore 20.00 sarà possibile degustare prelibatezze gastronomiche in modo conviviale all’interno del negozio di strumenti musicali e poi giù, nel “SottoScala”, a tu per tu con gli artisti per il concerto. I posti a sedere sono 90, è necessaria la prenotazione: telefono 08231965152 oppure 3472985022; e-mail radiozarzak@gmail.com; Facebook http://www.facebook.com/radiozarzakstore.
Apriranno il concerto i Fabrica. Prossimo appuntamento 12 aprile: Fabrizio Bosso Quartet.

Sacha Barbato: voce, chitarra acustica.
Giampaolo Capone: chitarra elettrica, cori.
Diego Ruggiero: basso elettrico, cori.
Simone Paglia: batteria.
Donato Zoppo: narrazione.

Radio Zar Zak:
http://www.radiozarzak.it

Il nostro caro Lucio:
https://www.facebook.com/DonatoZoppoegliUominiCelesti/