‘Prog. Una suite lunga mezzo secolo’ approda su Rockit

L’ottimo Renzo Stefanel, firma storica di Rockit, ha inserito il mio Prog. Una suite lunga mezzo secolo (Arcana Edizioni) nella sua rubrica Bookit.

Buona lettura.

Oggi, nel mondo ai tempi di Wiki, ci sono tre modi di scrivere di musica: la critica metamusicale alla Reynolds, l’approfondimento microscopico su bio o dischi e la dotta (e non improvvisata) panoramica di genere. Zoppo sceglie questa strada e sforna un libro che è già una pietra miliare per chiunque voglia sia accostarsi al prog sia averne una visione d’insieme, già conoscendolo. Splendida la cavalcata tra dischi e artisti year by year, sempre senza reverenze e agiografia (se un disco è brutto, lo si dice a chiare lettere), ottimi i focus su origini del genere, etichette e locali chiave, scene nazionali dalle solite Italia e Germania fino al Giappone, buoni i capitoli sul prog dal punk ad oggi. Effetti collaterali: possibili infatuazioni per gruppi d’antan. Nel mio caso gli Yes. Nel vostro chissà. Applausi. // Renzo Stefanel

http://www.rockit.it/articolo/18430/bookit-appuntamento-numero-21

09-04-2012

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment