ProgAwards apprezza ‘Prog. Una suite lunga mezzo secolo’

Fabrizio Catalano, ideatore e coordinatore del progetto ProgAwards,

che seleziona e premia le migliori pubblicazioni di area progressive ogni anno,

ha scritto alcune preziose righe sul mio libro Prog. Una suite lunga mezzo secolo (Arcana).

Le condivido con immenso piacere:

Considero il tuo lavoro come il migliore esempio di didattica riferibile al Prog (quantomeno in ambito italiano).  Il tuo libro non è una collezione minuziosa ed enciclopedica di informazioni sulla carriera di ogni artista/band, non è nemmeno un Bignami che riassume e sintetizza, in modo superficiale, una moltitudine di informazioni e fatti; il tuo lavoro è una encomiabile dimostrazione di come un appassionato VERO possa riuscire ad arrivare alla miglior sintesi possibile: informare e incuriosire.

 Non ho trovato alcun difetto SOSTANZIALE nel tuo lavoro: c’è tutto quello che è necessario sapere e ci sono tutte quelle “esche” che possono (e devono) spingere il lettore a saperne di più (amplificare la voglia di esplorazione).
 
Ho apprezzato molto la struttura che hai utilizzato: una sorta di macchina del tempo che, di anno in anno, c’informa sulla evoluzione, sulla nascita (e a volte sulla morte) di artisti e band importanti per questo linguaggio musicale.
 
E’ un libro da consigliare a tutti: dai neofiti agli appassionati nostalgici, dai guru (presunti o veri) del settore agli operatori che lavorano in questo ambiente fino al soggetto, probabilmente, più importante ossia colui che non conosce questo sterminato universo progressivo.
 
Non so se esiste un modo migliore di spiegare il Prog alla gente ma, a mio parere, il tuo libro dovrebbe essere letto in tutte le scuole superiori come testo assolutamente necessario alla comprensione di una generazione, dei suoi ideali e delle sue possibilità espressive.
 
Esprimo le mie più fervide e sincere congratulazioni alla tua opera.
 
Con grande stima.
 
Fabrizio Catalano
dieti natura code promo
Progawards President
zp8497586rq
17-08-2012

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.