Close
Incorreggibile divulgatore di buona musica

Word Sculptures: un incontro con Greg Lake alla Salumeria della musica!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giovedì 6 dicembre alla Salumeria della Musica l’ex vocalist di King Crimson e Emerson Lake & Palmer. Una chiacchierata al termine del tour italiano, con la presentazione del nuovo libro scritto da Max Marchini

Word Sculptures: un incontro con Greg Lake a Milano!

GREG LAKE
WORD SCULPTURES:
racconti e note di una leggenda…

Giovedì 6 dicembre 2012
Ore 21.00
Salumeria della Musica
Via Pasinetti 4
Milano

Ingresso 10 euro

 

Giovedì 6 dicembre alle ore 21.00 la Salumeria della Musica a Milano presenta Word Sculptures, un incontro con Greg Lake. Un appuntamento speciale per i consueti Guitar’s Thursday del popolare locale: la presentazione del libro di Max Marchini dedicato a Lake, dal titolo Word Sculptures. L’incontro milanese arriva alla fine del tour italiano di Lake, assente dal nostro paese dal 1997, e chiude questo intenso periodo di riflessione autobiografica per il leggendario vocalist, bassista e chitarrista inglese. Non a caso il suo nuovo tour solista di chiama Songs Of A Lifetime: An Intimate Evening With Greg Lake, presentato proprio con il motto “La musica, gli aneddoti, domande e risposte con il pubblico e molto altro”. Greg ha dichiarato: “L’idea di una performance intima e autobiografica è una grossa sfida, è qualcosa di talmente stimolante che il solo pensarci mi emoziona: ho voglia di creare uno show diverso ogni notte, memorabile e unico, inatteso e d’impatto. Un evento intimo e imprevedibile insieme al pubblico”.
 Nato a Bournemouth il 10 dicembre 1947, dopo aver militato con gruppi underground come Shame, Shy Limbs e Gods, debutta nel 1969 con i King Crimson di In The court Of the Crimson King. Sua la voce nell’indimenticabile capolavoro del progressive, di cui interpreta l’atteggiamento più sfrontato e virtuosistico – incarnando anche lo slancio melodico e la vocalità suadente – con il supergruppo Emerson Lake & Palmer. Il trio, nel quale canta e suona basso elettrico e chitarre, è tra i protagonisti del rock internazionale degli anni ’70: durante il decennio Greg collabora anche con Pete Sinfield, fonda l’etichetta Manticore, dopo lo scioglimento del gruppo lancia la propria carriera solista. E’ un’avventura longeva e di grande successo, tra collaborazioni importanti (da Bob Dylan a Ringo Starr) e reunion con Emerson e Palmer, come quella del 2010 a Londra. Nel 2005 Greg Lake torna dal vivo con la sua band e ancora oggi è attivo on stage, con tanta voglia di raccontarsi.

Piacenza, Roma, Bologna, Verona, Trezzo sull’Adda e Firenze: queste le sei città toccate da Greg, che chiude il suo soggiorno italiano con una informale e amichevole chiacchierata in Salumeria. Con lui Max Marchini, firma di Rockerilla e autore del nuovissimo libro dedicato a Greg Word Sculptures, che accompagnerà il pubblico nella lunga e ricca carriera dell’artista tra aneddoti, racconti e ricordi.

Info:

Greg Lake:
http://www.greglake.com

Art Up Art:
http://www.artupart.com

Info stampa:

Ufficio stampa Synpress44:
http://www.synpress44.com