Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram

Ti potrebbero interessare anche

Michelangelo Iossa mi parlava spesso di Chiara Amato.
Della sua arte, della sua incontenibile passione per i Beatles, Paul in particolare.
Non ricordo più se l’ho conosciuta di persona, a volte i social che tanto avvicinano confondono le acque sovrapponendo reale e virtuale.
Di sicuro ho visto tante sue opere ma non conoscevo quella che ieri ci ha fatto compagnia a Portici nella nostra chiacchierata su Beatles e Battisti.

Chiara ci ha lasciato prematuramente un paio di anni fa.
Le passioni – ma anche le competenze, che sembra sempre pesino meno – lasciano una traccia forte, viva. Nel rielaborare i celebri scatti di Richard Avedon a John e compagni, Chiara ha ridato fisicità e carisma ai protagonisti dell’incontro di ieri.

Grazie a Ileana Bonadies e lo staff di Villa Fernandes per l’accoglienza e la voglia di raccontare e ascoltare. Grazie a Francesco Spadafora, fedelissimo arrivato direttamente da Gallipoli, per le foto.

Prossimo appuntamento col Nastro Rosa a Abbey Road: Benevento, Unisannio, martedì 14 giugno.