Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram

CoronaVirusTimes 1. A Book A Day [CVT 1].

C’era da innamorarsi di Gianni Mura. Una testa da amare sul serio, altro che papere, chiappe e tramonti.

Roba seria, giornalismo vecchio stampo: vita di redazione, fiato sul collo, gomito a gomito con la notizia, cultura concreta di sostanza e strada e lingue e curiosità. Nel mio piccolo ebbi l’onore di farlo per qualche anno e fu una palestra straordinaria, figuriamoci uno come lui, mezzo secolo fitto e denso di scrittura eclettica ma con fondamenta.

Che spasso intervistarlo per questo suo libro con Skira: una di quelle occasioni in cui stramaledici lo striminzito quarto d’ora in radio perchè senti subito che c’è un mondo enorme al quale attingere. “Confesso che ho stonato” resta delizioso, perchè con gli scrittori è tutta un’altra musica.