Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram

Ti potrebbero interessare anche

Piove.
Due passanti si ritrovano sotto la stessa tettoia. Si riparano. Non si dicono che piove. Non parlano di pioggia. Non è necessario. Piove, chiaramente.

Il dire è dichiarare; rendere chiaro. Dirigere luce su una zona d’ombra.
Il dire è anche svelare, poi rivelare; l’istante eterno tra la caduta del velo e il suo ritorno. Esprimere per denudare e sigillare. Per aprire il varco di un perimetro, accompagnandosi ognuno con la sua luce. Area sacra senza armi, senza gerarchie, senza crepe.

Oggi da Naima ho trovato un millelire sibillino. L’etrusco è lingua del non detto. Idioma dell’essenza che non ha bisogno di chiarezza.