Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram

Ti potrebbero interessare anche

Black Masters.
Miles, Wayne, Herbie.
Ai maestri neri è dedicata l’edizione 2022 di Rumori Mediterranei, lo storico Roccella Jazz Festival.

Abbiamo un rapporto speciale, costante, con la longeva rassegna calabrese. È stata la sede privilegiata, nella maggior parte dei casi con prime nazionali prodotte in esclusiva proprio dal festival, dei miei storytelling.
Però dire “miei” è inesatto. Mi occupo delle parole e della parola, dell’idea e della sua verbalizzazione. Ma l’anima, o la carne, o la sostanza vitale del tutto, è opera dei quattro musicisti che ho l’onore di accompagnare ogni anno: Sacha Barbato, Diego Ruggiero, Giampaolo Capone, Simone Paglia.

Anche quest’anno saremo al festival. Insieme a noi una colonna portante del jazz italiano: Luca Aquino .
La nostra risposta al fil rouge dei Black Masters è nera nello spirito. Elettrica, martellante, alternativa.
Un racconto tra Oxford e Seattle, tra Los Angeles e lo Jonio. Anni 90 in dinamite rockjazz pulsante, frenetica. Il nostro inno nazionale che non è accaduto e accadrà, forse.

[Appuntamento sabato 16 luglio al Teatro al Castello.
Per chi è interessato, la mattina di domenica 17 terrò una masterclass sullo storytelling. Come, quando e soprattutto perché raccontare le storie]