Pacini Editore

News

Il nastro rosa a Piombino: 23 aprile

Yggdrasill è una parola arcana che ebbi modo di scoprire grazie ad antiche frequentazioni musicali. È l’albero cosmico al quale Odino rimase appeso a testa in giù: nove giorni di sacrificio al termine dei quali ottenne in dono le Rune. Nove notti con un punto di vista diverso e capovolto.

Continua a leggere »
News

Il nastro rosa a Telese, Napoli e Piombino

Quest’anno la primavera sta giungendo decisa ma lenta. Volitiva moderata. Plotiniana, la definirei. Emana se stessa da se stessa senza scossoni. Da boati remoti ci arrivano gocce di energie, tarda marea. È propizio questo proemio stagionale, inaugura con vigoroso garbo tante iniziative. Il mio nastro rosa si accinge a fare

Continua a leggere »
News

Mercoledì 20 aprile: Il nastro rosa a Telese Terme

Alcuni anni fa, insieme alla Fondazione G. Romano e al prof. Casucci, organizzai una piccola rassegna di musica e scrittura. Ricordo con affetto quel progetto poiché resta, a mio avviso, un esempio di come si possano realizzare iniziative sensate con un budget ridotto e senza clamori, lontane dal vuoto ululante

Continua a leggere »
News

Il nastro rosa al primo posto su Amazon!

Madame De Salzmann invitava all’abbandono. Senza preconcetti, senza sicurezze, senza rete. L’ingresso nell’ignoto. Senza poter ascendere oltre la cima: come un ingresso in classifica. Ero un po’ titubante dinanzi alla scaletta della signora Amazon, la cui Suprema Intelligenza Algoritmica mi ha ficcato temporaneamente lassù. Vedere gli amati Stones confinati al

Continua a leggere »
News

Un nastro rosa a Abbey Road al secondo posto su Amazon!

Decenni fa, in una di quelle interminabili transizioni tra la costellazione e la caduta, scrivevo racconti. Pochi, meditati; riservati, aggiungerei. Novellette erotico-esoteriche che scorrevano tra la Immane Presa per il Culo e le sottili meccaniche da linguaggio in codice. L’eros proveniva dal mio amore per Piero Chiara: sotterfugi di provincia,

Continua a leggere »
News

Un nastro rosa a Abbey Road su Onda Musicale

Aprile è il mese. Crudele per alcuni, sonnacchioso secondo antiche sapienze, dinamico nella vita dei libri. Dalla prossima settimana porterò il Nastro rosa beatlesiano a zonzo, in luoghi ad hoc dove si possa chiacchierare di 1969 e 1979, ultimi fuochi londinesi e uggiosi pomeriggi meneghini. Per ora segnalo la nuova

Continua a leggere »