Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram

Ti potrebbero interessare anche

In una delle sue ultime interviste prima del gennaio 1999, Fabrizio De Andrè dichiarò:

L’ispirazione è un fluire improvviso di energia.
È un momento che non arriva a comando:
bisogna saperlo aspettare.

Ieri sera nel miracoloso abbraccio della piazzetta di Castagneto Michele Cortese ed io abbiamo percepito tutto il fluire dell’energia. Sono momenti magici che arrivano quando non li cerchi: te li ritrovi addosso in un misterioso circolo invisibile con chi ti ascolta.

Siamo lieti di aver chiuso con la Canzone d’autore italiana la prima fase di Covergreen 2022.
Grazie di cuore a tutte e tutti: siamo ancora emozionati per la qualità dell’ascolto. Merito nostro, dirà qualcuno. Sì, ma solo in parte. Merito soprattutto del pubblico che ha scelto di seguire senza farsi distrarre, voglioso di conoscenza e stupore.

[Grazie A. Fanetti per la foto mistica]

PS: qualcuno ieri mi ha chiesto la scaletta, che non avevo a portata di mano.
L’ho riscritta fantasticando, nella sera dei miracoli.